GEP 2020 – Giornate Europee del Patrimonio a Capodimonte

GEP 2020 – Giornate Europee del Patrimonio a Capodimonte

Mostre, reading, visite guidate, laboratori di architettura, teatro dei burattini

Sabato 26, ore 19.30-22.30 – apertura serale straordinaria con ingresso a 1 euro

.anteprima venerdì 25 settembre, ore 19.30-22.30 con apertura serale e ingresso a 1 euro

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte aderisce anche quest’anno alle GEP-Giornate Europee del Patrimonio in programma nel weekend di sabato 26 e domenica 27 settembre 2020. Apertura straordinaria serale sabato 26 settembre dalle 19.30 alle 22.30 con ingresso a 1 euro e tanti imperdibili appuntamenti per tutto il weekend a partire dall’inaugurazione della mostra di Christiane Löhr.

Anteprima imperdibile già venerdì 25 settembre con apertura serale straordinaria dalle ore 19.30 alle 22.30 e ingresso a 1 euro. Visitabile anche l’Ottocento privato con il bozzetto per il Trionfo da tavola di Vincenzo Gemito. Questo sarà il primo di 13 venerdì di aperture serali straordinarie fino al 31 dicembre 2020.

Ma torniamo alle GEP 2020. Capodimonte si presenta al pubblico con le sue preziose collezioni e le mostre in corso: Vincenzo Gemito. Dalla scultura al disegno, un’esposizione di 150 opere tra sculture, dipinti e disegni suddivisi nelle nove sezioni tematiche lungo il percorso espositivo alla scoperta dei due grandi amori-muse della scultore napoletano, la francese Mathilde Duffaud e la napoletana Anna Cutolo. E ancora Napoli Napoli. Di lava, porcellana e musica e Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli, la Collezione Farnese, il Corridoio barocco e del Settecento, la Galleria delle arti a Napoli dal Trecento al Settecento, la sezione di arte contemporanea e le performance di MusiCapodimonte nelle sale del museo che allieteranno grandi e piccini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *