Incontri Sensibili, Christiane Löhr incontra Capodimonte

Incontri Sensibili, Christiane Löhr incontra Capodimontea cura di Sylvain Bellenger e Laura Trisorio

Incontri Sensibili, Christiane Löhr incontra Capodimonte

La cultura è ciò che risponde a un uomo quando si chiede cosa fa sulla terra” (André Malraux)

La mostra, a cura di Sylvain Bellenger e Laura Trisorio in collaborazione con Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea, porta per la prima volta al museo l’opera dell’artista tedesca ChristianeLöhr nell’ambito del ciclo Incontri sensibili, dialogo tra artisti contemporanei e collezione storica di Capodimonte.

L’esposizione si pone nel solco delle esposizioni Bourgeois e Guarino (26 marzo – 17 giugno 2017) e Jan Fabre. Naturalia e Mirabilia (1 luglio – 7 gennaio 2017), Incontri sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte (30 giugno 2018 – 24 febbraio 2019), Jan Fabre. Oro rosso: sculture d’oro e corallo, disegni di sangue (30 marzo – 15 settembre 2019) sempre al secondo piano del museo, nella sala 82 che per questa mostra riapre la sua finestre sullo storico Belvedere.

La mostra Christiane Löhr incontra Capodimonte (26 settembre 2020-10 gennaio 2021), a cura di Sylvain Bellenger e Laura Trisorio, sarà presentata sabato 26 settembre alle ore 11.00. Sarà presente l’artista e i curatori. Il giorno precedente, venerdì 25 settembre alle ore 19, presso lo Studio Trisorio (via Riviera di Chiaia, 215) sarà inaugurata la mostra personale dell’artista (fino al 4 dicembre 2020).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *