Amadeo Bordiga primo segretario del PCI era napoletano

Il 21 gennaio ricorreva il centenario della fondazione del PCd’I che anni dopo divento il PCI. È la prima e la più importante tra le tante scissioni che hanno interessato la sinistra italiana. Il primo segretario di quel partito che ha segnato la storia italiana (e non solo) ma ancor più la vita di milioni di italiani era napoletano: Amadeo Bordiga, dirigente (e storico) rigorosissimo che prese la guida del partito fortemente voluto da luigi Longo e soprattutto da Antonio Gramsci. A Bordiga solo pochi anni fa è stata dedicata una targa commemorativa al corso Vittorio Emanuele a Napoli, dove viveva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *