Circo Togni a Napoli: tutto esaurito, proroga fino a carnevale

Il circo Togni resta a Napoli fino a Carnevale e allo spettacolo si aggiunge un concorso straordinario per la maschera più originale. Per chi si reca al circo dal 24 febbraio al 28 febbraio ci sarà ogni sera l’acclamazione della mascherina più stravagante e al primo classificato, nel corso della finalissima del 1 marzo, andrà non solo una coppa ma anche biglietti omaggio per tutta la famiglia. Una delle novità di quest’anno accanto al ventriloquo Giampaolo Maltese che coinvolge il pubblico trasformandolo in pupazzo animato, ci saranno i 10 pappagalli “Ara”, che volano sfiorando il capo del pubblico ed emozionando grandi e piccini come se si fosse immersi nel film della Fox, Rio. Esclusiva mondiale poi la protagonista assoluta “Tortuga”, il pappagallo-tenore che intona ottave da far spaccare i vetri e che non solo interagisce con il pubblico rispondendo a domande, imitando qualsiasi cosa ma che canta anche ‘O Sole mio. Lirica allo stao puro diretta dal trainer premiato al festival di Montecarlo Alessio Fochesato.  Vinicio Togni, figlio di Lidia e direttore artistico della produzione, ha scelto Napoli per il 50esimo anno consecutivo per festeggiare il centocinquantesimo compleanno del circo allestito in esclusiva per il pubblico napoletano con performance innovative in occasione delle prossime festività natalizie. Il Circo Lidia Togni resterà a Napoli infatti, a Napoli Fuorigrotta, viale Giochi del Mediterraneo (angolo via Nuova Agnano) fino al 6 marzo 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *