Primo meeting internazionale su Bioetica e diritti umani a Capri

Primo meeting internazionale su Bioetica e diritti umani a Capri.

Una serie di incontri di rilievo internazionale si svolgeranno domenica 10 novembre alle 10 nella Sala L. Pollio Centro internazionale dei Giardini della Flora Caprense.

L’obiettivo è correlare le nuove scienze con i grandi temi del dibattito giuridico, etico e politico internazionale, condensati nell’espressione “diritti umani”. Questo primo incontro ha per titolo “Come uscire consapevolmente dalla vita? Disposizioni Anticipate di Trattamento e Suicidio Assistito tra Norme, Etica e Società”. Ad introdurre il convegno sarà il sindaco di Capri Marino Lembo.

Ad aprire i lavori sarà la Prof.ssa Maria Rosaria Romano, ideatrice del Progetto e Dottore in Bioetica e Discipline Mediche Umanistiche. La giornata inizierà con una tavola rotonda moderata dal giornalista Luciano Garofano nel corso della quale si alterneranno il Prof. Antonio Giordano, direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine, Temple University of Philadelphia, Lucio Romano medico dell’Università degli Studi Federico II; il Prof. Alberto Maria Gambino, Presidente di Scienza e Vita, giurista e Prorettore dell’Università Europea Roma.

Con questa prima importante iniziativa si è venuta a creare una significativa sinergia tra Comune di Capri e l’Associazione M. Mersenne, che ha sede a Napoli, nella Sacrestia Papale della Basilica di San Francesco di Paola in piazza del Plebiscito.

Con questo primo meeting l’isola di Capri diverrà la vetrina Internazionale delle questioni relative ai rapporti tra Bioetica e Diritti Umani. (Bioethics and Human Rights), realizzando così il progetto che porta avanti la Vice presidente dell’associazione, dott.ssa Maria Rosaria Romano che ha scelto Capri come Sede e Capitale “dell’International Bioethical Festival Research”, come continuum di una tradizione da conservare e rilanciare che fa dell’isola un Crocevia tra Cultura Etica, Ricerca e Scienza.

http://mersennenapoli.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *