ACQUAINBRICK Romagna, The Smiling Land Proclamato il progetto vincitore del bando di idee creative

Romagna, The Smiling Land è il nuovo progetto di comunicazione eco-friendly firmato ACQUAINBRICKdedicato a Federico Fellini. La giovane start-up modenese, già molto attiva nel settore beverage, propone al mercato un nuovo modo di bere acqua e allo stesso tempo un nuovo media di comunicazione altamente personalizzabile: il contenitore di cartone, composto per oltre i tre quarti di materia vegetale e al 100% riciclabile.
Quest’anno, per il centenario dalla nascita del maestro del cinema, Acquainbrick ha lanciato un bando di idee creative diretto agli studenti dell’ISIA di Faenza con il duplice obiettivo di concepire un nuovo packaging grafico dedicato a Fellini e di proporre al territorio una valida alternativa alla plastica per l’acqua da passeggio.

 

I giovani designer dell’ultimo anno di studi del biennio specialistico in Design della Comunicazionedell’università faentina, coordinati dal Prof. Alessandro Gori, hanno ripercorso l’immaginario onirico e le dinamiche creative di Federico Fellini per ideare una livrea personalizzata in edizione limitata, concettuale e comunicativa dei valori intrinseci della Romagna: la creatività, il sorriso, l’accoglienza, il territorio.

 

La commissione giudicatrice, composta dal Direttore di ISIA Faenza Marinella Paderni e dai rappresentanti dell’azienda ACQUAINBRICK Christian Creati, Alice Garau, Federico Lodesani, Federico Ragusa, ha valutato gli elaborati degli studenti sulla base della loro capacità di grafica e progettuale di connettersi con il brief e di stimolare le vendite nei punti vendita e online.

 

Il progetto vincitore è risultato Testimonial della studentessa Martina Parisi, che si è aggiudicata una borsa di studio presso ISIA Faenza offerta da Acquainbrick oltre a una royalty su ogni cartone venduto.

La giuria ha motivato la scelta in questo modo: “di questo progetto abbiamo amato particolarmente la fase ideativa, che ha portato il designer a ricalcare in modo aderente alle aspettative un concetto vincente nella storia del packaging design: il prodotto nel prodotto tramite un testimonial. Già usato da diversi brand nel passato e nel recente presente, questa applicazione è stata anche ben modulata nei processi grafici, dove il candidato si è spinto nella declinazione di più soggetti in momenti plastici, dimostrando oltretutto una visione lungimirante del progetto quindi un’ottima sensibilità commerciale. I colori pastello, con priorità dei toni azzurro, alternati ai 2 o 3 colori basici e flat con cui sono costruite le figure, con geometrie primitive e semplici, riportano a una lettura di un gesto artistico mai scontato, per un impatto complessivo aggraziato, moderato e sussurrato, in linea con il panorama onirico proprio del Maestro Federico Fellini“.

 

Una menzione speciale è stata assegnata al progetto dal titolo Fluid Sketches Together della studentessa Elisa Vergariper l’ottima crasi artistica tra la delicatezza del segno grafico manuale e la rievocazione vivida dei personaggi fotografici da cui il tratto è ispirato.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *