UNCHAINED, mostra open air a Capri

UNCHAINED, mostra open air a Capri.
La mostra open air nei luoghi iconici di Capri continua a meravigliare.
Installata stamane all’alba in Piazzetta “Meditation 1039”

 

“Unchained” è una mostra diffusa sull’isola di Capri , nata da un’idea di Franco Senesi , CEO di Liquid Art System,  il circuito di gallerie d’arte contemporanea che da anni porta fuori dai canonici spazi espositivi opere di grande suggestione. In un percorso espositivo open air nei luoghi culto di Capri, si alternano le opere di Seo Young Deok e di Paolo Staccioli.
Protagonista dell’ iconica Piazzetta di Capri  quest’estate sono le sculture del sud coreano Seo, celebre per le sue opere di grandi dimensioni raffiguranti figure umane utilizzando catene di acciaio inossidabile ricavate da macchinari industriali e biciclette. Da Venezia a Capri, Liquid Art System ha scelto di portare nella Piazza, salotto del mondo, le sculture, tratte dalla serie Meditation, di Seo. Da poco terminata infatti la mostra “Dystopia”, nella Chiesetta della Misericordia della Serenissima, una grande “maschera” dell’artista coreano è stata esposta da inizio estate nel cuore di Capri, proprio a due passi dal Campanile. Da oggi invece un’altra imponente scultura di Seo, Meditation 1039, raffigurante un mezzo busto, accoglie visitatori, vacanzieri ed isolani al loro arrivo in Piazzetta. Installata stamane all’alba, al riparo dalle flotte di turisti che ogni giorni popolano quest’area dell’isola,  la scultura, dalla postura quasi sacrale, dialogherà infatti  sino a fine estate con uno dei luoghi di Capri più frequentati e fotografati.
Seo esplora la relazione tra gli esseri umani e il loro ambiente. L’artista si occupa principalmente del corpo umano che considera elemento essenziale del suo lavoro.  Soggetti  nudi e senza volto, in una serie di pose e posture, da teste scolpite a busti, torsi e figure in piedi: sebbene formati da acciaio saldato, sembrano quasi essere scolpiti o modellate da un materiale malleabile.
Paolo Staccioli, artista toscano noto internazionalmente per le sue sculture e ceramiche, completa il percorso espositivo itinerante lungo Via Camerelle e nella Piazzetta Cerio. Più volte scelte per  le mostre en plein air, a Capri e nei più bei borghi d’Italia,  le opere di Staccioli , raffigurano personaggi fantastici, guerrieri, viaggiatori, cardinali, cavalli. Figure del mito e del quotidiano, scolpite in bronzo, acquistano una monumentalità capace di fissare in una dimensione al di fuori del tempo i suoi soggetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *